Convegno della Diaconia Sabato 4 marzo 2023 per la 32a edizione

Vi ricordiamo l’appuntamento di sabato 4 marzo 2023 con il XXXII Convegno della Diaconia dal titolo “Con Cura”, che si terrà presso l’Aula Magna del Gould, in via De’ Serragli 49 a Firenze. 

Appuntamento sabato 4 marzo 2023 per la 32a edizione

Vi ricordiamo l’appuntamento di sabato 4 marzo 2023 con il XXXII Convegno della Diaconia dal titolo “Con Cura”, che si terrà presso l’Aula Magna del Gould, in via De’ Serragli 49 a Firenze.

 

La giornata prenderà l’avvio alle 9.00 con i saluti istituzionali e la meditazione biblica. Seguiranno gli interventi “Vedere. Lo sguardo, primo elemento di relazione empatica” di Winfrid Pfannkuche e “La fatica di avvicinarsi all’altro (senza tamponarlo!)” di Roberto Locchi.

 

La mattina proseguirà con l’intervento di Alice Squillace, dal titolo “Sbarco dal volo della speranza. E’ importante non solo il dove ma anche il come si arriva”.

Prenderà la parola Laura Carletti che interverrà sul tema “c’era una casa molto carina.. etica e empatia dei locali di vita”, seguita da “non ti curar di lor.. comunità specializzate nel non delegare agli specialisti”, di Marcello Galetti.

Chiude la mattinata Pietro Vernè, con il suo intervento “vola via. Quando sono pronti a fare a meno di noi”.

 

Nel pomeriggio laboratorio a cura della FGEI.

Scarica il programma della giornata.

 

 

 

 

 

 

 

altri articoli
correlati

Diaconia e Giustizia. Prospettive etiche e teologiche.

Sabato 9 marzo a Firenze appuntamento con il XXXIII Convegno della Diaconia

Giovedì 25 gennaio a Bologna si terrà il convegno “Territori Compresi”

Il confronto in questo convegno ruota attorno alle sensibilità, agli strumenti di ascolto, di lettura, di luoghi di vita che appartengono alle persone che li (e lì) vivono e che pertanto devono essere “compresi” e inclusi.

Riforma non autosufficienza: un manifesto contro il pericolo di un fallimento

È il documento che la Diaconia Valdese, assieme alle altre 59 organizzazioni del Patto per un Nuovo Welfare sulla Non Autosufficienza ha inviato alla Viceministra