La Diaconia Valdese Fiorentina è relazione.

Operiamo attraverso legami e reciprocità vissute. Poniamo al centro del nostro operato i diritti e la dignità degli esseri umani e il loro accompagnamento in percorsi di emancipazione, di liberazione dalla sofferenza e dall’ingiustizia proponendo il coraggio del mutamento, l’apertura al nuovo e la voglia di sperimentare.

Per farlo percorriamo strade non lineari in costante mutamento, ascoltando ed interpretando il rumore degli ultimi. La Diaconia Valdese Fiorentina lavora nella dimensione dell’“intanto”, nel caos dell’emergenza originata dall’ingiustizia, senza aspettare che tutto sia chiaro e regolato o che si palesino soluzioni definitive. Per questi motivi siamo costretti ad imparare a leggere i segnali nuovi, ci addestriamo all’uso dei nuovi strumenti e apprendiamo nuovi linguaggi per comunicare. Sempre disponibili a intraprendere sentieri alternativi.

La Diaconia Valdese Fiorentina è trasparente.

Ricambiare la vostra fiducia per noi è un obbligo e vogliamo farlo con poche parole e molti numeri.
La Trasparenza è il più grande alleato di un sostenitore.

Entrate DVF 2021

8x1000 e altri contibuti 2021

Uscite DVF 2021

Le nostre Opere sono i vostri Servizi

La Diaconia Valdese Fiorentina (DVF) opera in città e nel suo hinterland, dove gestisce Opere per persone anziane, minori e adulte in situazione di fragilità, raccogliendo l’eredità di servizio svolto con il prossimo dai protestanti fiorentini sin dalla seconda metà dell’ottocento.   Nel tempo i Servizi che fanno parte della DVF hanno saputo cogliere le trasformazioni della società divenendo veri e propri centri di servizi laici, capaci di rispondere a bisogni differenziati, flessibili e individualizzati, senza distinzione di appartenenza religiosa. 

Precedente
Successivo

Iscriviti alla newsletter della Diaconia Valdese Fiorentina

Rimani aggiornato sulle attività e i servizi promossi dalla Diaconia Valdese Fiorentina. Riceverai solo poche email all’anno. 

Le ultime news dalla Diaconia Valdese Fiorentina

“Drop Out? Stay In!

Convegno: “Abbandono scolastico e ritiro sociale”, presso l’Istituto Innocenti per parlare di dispersione scolastica e abbandono scolastico oggi in Italia al 12,7%, più che in ogni altro paese europeo.

Crisi di governo: non interrompiamo la riforma della non autosufficienza

L’appello del Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza

I Community Center a supporto dei profughi ucraini

Attivo anche lo Sportello emergenza Ucraina
Precedente
Successivo